Restauri pasquali

Mamma Giulia e la Bubi. Faccia contro faccia. Davanti allo specchio.

Mamma Giulia, con tono speranzoso: “Bubi, che ne pensi? Ci assomigliamo un pochino io e te?”

La Bubi, scettica: “Sì, abbiamo i denti uguali”.

Pausa.

“Però io li ho bianchi e tu li hai gialli”.

 

Qualche giorno dopo, prima di andare a letto.

Mamma Giulia, previdente: “Bubi, smettila di grattarti così, poi ti vengono le cicatrici”

“Cosa sono le cicatrici?”

“Guarda ne ho una qui, sul polpaccio. Mi ero fatta male e mi è rimasto questo segno. Vedi? Non è molto bello”.

La Bubi, sicura: “Ah, ho capito. Non devo grattarmi perché altrimenti mi vengono le gambe vecchie e brutte come le tue”.

 

Ora capirete perché Mamma Giulia, notoriamente piuttosto trascurata, in una settimana ha prenotato dentista ed estetista. E visto che ci siamo anche parrucchiere. Non si sa mai.

Annunci

13 thoughts on “Restauri pasquali

  1. se penso che i miei li ho sempre visti ‘adulti’ mi piglia un colpo, che magari invece non avevevano nemmeno l’età che ho io adesso (e so’ ancora ‘na ragazzetta…), al mio ultimo compleanno, la topola spargeva voce che fossero già 40.. dentista, estetista e parrucco mi sembrano, congiunti, un ottimo tentativo. Mai disperare. Mai cedere.

  2. Uh..era un po che non passavo da queste parti, bella la nuova veste del blog! Come ti capisco!! La mia bimba ormai ottenne mi “ispeziona”… mamma dovresti provvedere a quei capelli, mamma perchè non ti vesti con qualche colore in più, è primavera dopo tutto! Mamma oggi non hai messo il mascara, sembra tu sia senza ciglia.. (questa è di ieri..) Comunque da un lato va bene… bisogna mantenersi al meglio e che diamine! 🙂

    • Eh beh, però prima o poi ‘ste mamme potranno anche vendicarsi. “Che brufolozzo ti è venuto fuori stamattina?”. “Bisogna che mangi meno pasta, eh? guarda che fianchi hai messo su”. Uhm. Ho realizzato proprio adesso che io devo essere stata davvero una strega da piccola, visto che mia madre queste frasi non me le ha mai risparmiate.

  3. certo che i bambini non hanno proprio peli sulla lingua..
    alcune volte vorrei poter dire pure io quello che mi passa per la testa, così di getto!
    come
    ‘hai un pezzo verde di insalata tra i denti!’ (e no, non si può),
    oppure (diretta alla moglie del mio capo)
    ‘mmmm.. quelle meches sono troppo bionde ed il tuo tentativo di sembrare più giovane è stato un buco nell’acqua, perchè sembri ancora più vecchia’ (credo mi ritroverei disoccupata all’istante e quindi nisba, non si può neanche questo),
    oppure ancora
    ‘dovresti togliere i baffetti sul labbro superiore perchè non si vedono solo controluce ma anche in penombra’ (credo che anche questo sia parecchio indelicato)..
    e quindi niente.. trattengo ed evito di fare la cafona.
    ma come vorrei straparlare senza preoccuparmi di essere indelicata! uff..

    (p.s.: ciao giulia, volevo sapere se ti è arrivato l’invito per partecipare al mio blog. l’ho appena reso privato, per poter inserire riferimenti personali, ed ovviamente ho piacere che tu possa entrare senza alcun problema qualora ti andasse di farci un salto.
    in realtà non so se l’invito l’ho spedito correttamente. se così non fosse ci riprovo. fammi sapere tu. ciao ciao)

  4. oddio oddio…devo correre ai ripari al più presto!
    Per il momento sono graziata dalle prove di ipocrisia cortese (più probabilmente captatio benevolentiae) della bimbola: “mamma, sei beellllissssima!” (in questi tre giorni di vacanza, almeno dieci volte al giorno….che neanche suo padre per propiziarsi i favori coniugali, ormai, ha più il coraggio di affermazioni tanto temerarie…!)…ovviamente è l’unica occasione in cui non agito il ditino saccente recitando “attenta…ricordati di Pinocchio…”.

  5. mmmm…mi sa che siamo già sul finire: oggi all’asilo ha visto la pancina “cresciuta” di una mammina (magriiissima…’sta strxxxza! ;-)) e candida candida mi ha detto “mamy, ma se la mamma della Vitto ha un bambino nella pancia, chissà tu che sorpresa graaaande hai nella tua!!!”
    Grrrrrrrxxxxzzzzz!!!!!!!!
    [ringrazia di essere solo una bambina, piccola serpe….l’amore materno è stato inventato unicamente per limtare gli infanticidi! ;-)]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...