Le grandi domande della vita

I perché che non smetterò mai di pormi (questo post è liberamente ispirato a quello di Paola, che trovate qui).

  • Perché quando carico i Bubini in macchina e finalmente mi siedo alla guida, non trovo più le chiavi, continuo a ripetermi “eppure le portiere le ho aperte” e dopo dieci minuti di ricerca furiosa mi accorgo che ci sono seduta sopra?
  • Perché quando porto via le salviettine umidificate da brava mamma previdente, al momento del bisogno mi accorgo che il contenitore è vuoto?
  • Perché quando mi lamento del fatto che ho perso diottrie, alla fine mi rendo conto che dovevo solo pulire gli occhiali dalle innumerevoli ditate del Bubino?
  • Perché ho le gambe costantemente piene di lividi di cui non ricordo assolutamente l’origine?
  • Perché ogni volta che mi concedo una serata libera, immancabilmente vengo punita con sfighe di vario genere, leggi influenze-dissenterie-notti in bianco? (questa è altresì chiamata la maledizione di montezuma del genitore, di cui disquisirò presto su questi schermi)
  • Perché all’interno della mia borsa il cellulare e le chiavi hanno vita propria e si scambiano di posto per ridere alle mie spalle, costringendomi a rovesciare l’intero contenuto per terra prima di riuscire a tirarli fuori?
  • Perché quando siamo al parco e qualche mamma tira fuori da mangiare per i sui figli, i Bubini ci si fiondano davanti con pietosi occhi affamati come se li avessi tenuti a pane e acqua per giorni?
  • Perché quando i Bubini si addormentano entrambi in macchina, il trucco di portarli a letto dormienti pregustando la serata relax non mi riesce mai, ma dico MAI?
  • Perché quando carico la spesa nel portabagagli e vedo accendersi la spia, mi ripeto “ma sì, è difettosa” e poi mi accorgo di aver guidato per chilometri con il portellone completamente aperto?
  • Perché quando prendo il caffé in ufficio cinque volte su dieci me lo dimentico e alla fine lo bevo freddo, tre volte su dieci me lo dimentico e lo urto con il gomito rovesciandone il contenuto tra le carte e le fessure della tastiera, una volta su dieci me lo dimentico direttamente sulla macchinetta e il collega dopo fa calare il suo bicchiere sul mio spargendone tutto il contenuto per terra?

Mi auguro che tra i miei lettori ci sia qualcun’altro che queste domande se le pone.

Quindi, se volete, continuate pure.

Annunci

11 thoughts on “Le grandi domande della vita

  1. risposte possibili:
    – i bubini si fingono bubini per compiacerti, in realtà sono esseri di altre dimensioni che ti stanno mettendo alla prova con ogni serie di test possibili
    – la tua memoria è settata su “bubini e basta: tutto il resto ha priorità 3…al momento non gliela faccio!”
    – sfiga
    – una combinazione lineare delle precedenti possibilità
    – il bene che vuoi alla tua famiglia ti fa assumere comportamenti poco sensati e razionali come se fossi ai primi mesi di innamoramento

    … forse proprio l’ultima

    • Lele, credo che le motivazioni siano un po’ un mix di quelle che elenchi tu, ma sommate anche al fatto che con la maternità ho decisamente perso neuroni 😉

  2. le grande domande della vita, le domande di senso sui grandi perché qualcuno non se le pone mai e allora resta un immaturo per tutta la vita

  3. mmmmm bello mi ispira….ci penso e ne faccio un post pure io!!!
    una cosa non so…come si fa a fare il collegamento?? cioè che scrivi “qui” e ti riporta a questo post e a quello di paola??…come si fa?come si fa??

  4. Eccomi!!! Come promesso sono passata a salutarti 🙂 Natualmente e con piena solidarietà per quanto hai scritto sopra, negli ultimi giorni è successo di tutto di più. Ho il raffreddore, sono a pezzi e giro come una trottola.. Lui da ieri ha mal di schiena e sta a letto.. Povero cucciolo grande.. E sì perchè oltre a bimba c’è anche lui e il suo mondo di cose che si riversano nel mio e stravolgono sempre i miei piani, così studiati, così pensati e che da quando sono moglie e mamma vanno sempre a farsi benedire! Un abbraccio e buona giornata. Ti ho aggiunta tra i miei preferiti, così, seppure nel marasma quotidiano, non ti perdo più di vista!

  5. Tranne quella del caffè (solo perchè non lo prendo) li condivido tutti! Mio figlio si sveglia appena la macchina si ferma, cosa che quando si rifiuta di fare il sonnellino mi costringe a girare per almeno un’ora…

  6. @ Marianna: ti ho già risposto sul tuo! bello, mi piacciono questi post gemelli, fanno taaaanto bene al morale 😉
    @ Cristina: ottimo! adesso ti aggiungo anch’io, a presto!
    @ Geng: terribile il giro in macchina chilometrico, a parte i soldi che si spendono in benzina, a me vengono sempre in mente le trecentoventimilamiliardi di cose che potrei fare se i Bubini dormissero come i bambini normali!! 😦 ti assicuro che mi girano vorticosamente in quei momenti

  7. anche se in ritardo, tra le varie domande, oltre a condividere quelle di Giulia, soprattutto la borsa vivente ingloba chiavi e cellulare, bubini affamatissimi al paco come se non mangiassero mai e influenze legate a serata libera, eventi, feste, gite e qualsiasi cosa diversa dalla routine, mi vengono spesso queste:
    – perchè ogni mattina esco con 2-3 borse, 2-3 sacchetti, la piccola in braccio e il grande che vorrebbe ma riesco a convincerlo facendo la gara a chi arriva prima al cancello e … non riesco a tirarefuori le chiavi messe un secondo prima nella tasca dei jeans per averle a portata.
    – perchè quando dormono pacifici tutta la notte, io mi sveglio e non riesco a dormire?
    – perchè,pur sapendo che mio figlio non ama le novità, gli anticipo la novità? è + forte di me.
    – perchè quando si potrebbe dormire di + la mattina, si svegliano prestissimo e quando abbiamo il tempo contato non li svegli nenache con le bombe?
    Un’altra domanda della vita però rivolta agli altri è: perchè porti tuo figlio al parco se poi non vuoi che si sporchi? (vedi: noooo nella sabbiera nooooo… ).
    (=

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...