Se non ora quando

Ecco. Adesso faccio un po’ la bambina io.

Perché quello era un cliente mio.

L’ho cresciuto. Vezzeggiato. Viziato.

Non si è mai lamentato di me.

Ma ora il viaggio premio tocca alla Giovane Collega Senzafigli. Brava. Sveglia. In gamba. E soprattutto libera da impegni familiari.

Invece io resto qua. Alla finestra.

Certo.

Il viaggio premio magari non avrei potuto permettermelo.

Ma restare ad aspettare che qualcuno si accorga che ho ancora un cervello oltre ad un utero è davvero frustrante.

Ecco. Volevo solo farvelo sapere.

Annunci

10 thoughts on “Se non ora quando

  1. è così purtroppo. nessuno pensa che tu possa organizzarti e riuscire ad andarci. danno per scontato che è chiaro che tu non puoi. ma cavolo. lasciami decidere da sola se ce la faccio o no!
    anche in azienda da me capita….

  2. ciao, arrivo per caso nel tuo blog,
    e avendone scritto anch’io, mi sento frustrata e umiliata come te,
    spero di cuore che questa di oggi sia uan manifestazione che svegli davvero un po’ le coscienze, che frantumi certi luoghi comuni!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...